Burocrazia zero PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Giugno 2014 12:30

 

Informazioni pubblicate ai sensi dell'art. 37, c. 3 e 3-bis del Decreto legge 21 giugno 2013, n. 69 (convertito con modificazioni dalla L. 9 agosto 2013, n. 98)

 

Burocrazia zero

Art. 37 - Zone a burocrazia zero
c. 3: I soggetti sperimentatori individuano e rendono pubblici sul loro sito istituzionale, entro dodici mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto, i casi in cui il rilascio delle autorizzazioni di competenza è sostituito da una comunicazione dell'interessato.
Si attendono pertanto gli esiti dell'attività che i soggetti sperimentatori dovranno compiere.

 

 

Attività soggette a controllo

Art. 37 - Zone a burocrazia zero
c. 3-bis: Si intendono non sottoposte a controllo tutte le attività delle imprese per le quali le competenti pubbliche amministrazioni non  ritengono necessarie l'autorizzazione, la segnalazione certificata di inizio attività, con o senza asseverazioni, ovvero la mera comunicazione. Le pubbliche amministrazioni sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet istituzionale l'elenco delle
attività soggette a controllo. Le regioni e gli enti locali, nell'ambito delle proprie competenze, adeguano i propri ordinamenti alle disposizioni di cui al presente comma.

 

Attività regolamentate



Le Camere di Commercio devono verificare i requisiti professionali delle imprese che esercitano le seguenti attività:

Commercio all'ingrosso
Imprese di autoriparazione
Impiantisti
Imprese di pulizia
Imprese di facchinaggio 

Per queste attività, i soggetti iscritti nel Registro Imprese e nel REA - Repertorio Economico Amministrativo devono denunciare l’inizio, la modifica e la cessazione dell’attività esercitata.


Inoltre, l'esercizio di alcune attività può essere soggetto:

- ad autorizzazioni, licenze, denunce di inizio attività presentate ad altri enti
- all'iscrizione in albi, ruoli, elenchi, registri
- ad altri adempimenti particolari


 

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Febbraio 2016 11:11
 

 

 

 

Posta Elettronica Certificata: cciaa.molise@legalmail.it 

Posta Ordinaria: camera.commercio@molise.camcom.it

IBAN: IT24P 01005 03800 000000218600 - SWIFT-BIC: BNLIITRR

Codice Fatturazione Elettronica: FUDNEO

 

 

 

COOKIE POLICY

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information